Influencer, quelli giusti – 3 Consigli per non sbagliare

Poche righe, perché so benissimo che se state su LinkedIN è perché controllate velocemente le attività e possibili contatti.

Siamo ormai nel 3.0 e l’Influencer Marketing è una realtà che va sempre più consolidandosi come mezzo di comunicazione fondamentale. Questo vale sia per la vendita che per la promozione di un qualsiasi tipo di contenuto.

influencer marketing 1024x597 - Influencer, quelli giusti - 3 Consigli per non sbagliare

3 consigli veloci su come azzeccare gli Influencer giusti e non spendere un capitale solo perché abbagliati dai numeri.

1- Una volta comprese le richieste di un cliente, mirate ad un Influencer di quel specifico settore e non fatevi spaventare da dei numeri sotto agli ipotetici standard richiesti. Ricordate sempre che un Influencer di settore/nicchia, con una fanbase più piccola, avrà coltivato quei fan che nel tempo si sono interessati quasi esclusivamente alla sua proposta e saranno estremamente disposti ad ascoltare il loro influencer preferito.

2- Cercate di conoscere l’Influencer non solo per i numeri ma soprattutto per la sua storia. Ogni Influencer ha un modo di parlare, raccontare, affrontare la propria realtà, in modo originale ed estremamente personale. Non stupitevi se poi sentirete da lui qualche parolaccia o del sarcasmo. Dovevate informarmi un po’ di più a monte. Sarebbe come convincersi che Favij non dica parolacce. Eheheheh.

3- Pochi numeri non significa poco successo. Anzi, spesso la conversione risulta essere maggiore per i veri affezionati. Così, con un compenso equo, si riuscirà ad ottimizzare la vendita. Non spenderemo un capitale per X Influencer e saranno tutti contenti: Cliente, Influencer, Pubblico, Intermediari.

Keep it up e se vi è piaciuto l’articolo, condividetelo con i vostri colleghi. Ci si vede su DAB Digital